Locatelli(Lega): occorre fare rete con le associazioni e le istituzioni - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

giovedì 1 dicembre 2022

Locatelli(Lega): occorre fare rete con le associazioni e le istituzioni



di Carlo Alberto Paolino 

Grande partecipazione al convegno organizzato dal Dipartimento Regionale Disabilità del gruppo Lega Campania,  all’Hotel Ramada a Napoli, con la partecipazione del ministro per la Disabilità  Alessandra Locatelli.

 L'espiente legjista, come già annunciato, dopo il primo Consiglio dei Ministri del governo Meloni, subito si è messa a lavoro sul dossier sulla legge delega per le disabilità,  e il tema dei caregiver familiari.

Il deputato leghista sceglie di partire dalla Campania, che conosce drammaticamente i ritardi in materie di politiche sociali in particolare le persone che vivono con disabilità gravi, ascoltando le associazioni presenti in sala, famiglie e volontari, quest’ultimi visti come risorsa importante e fondamentale per la Comunità, un valore “aggiunto” frutto del lavoro quotidiano di persone che ogni giorno dedicano impegno a favore degli altri. “E’ stato un onore, dice la Locatelli,  di aver conosciuto uno spaccato di vita in più del contesto campano. Bisogna fare sempre più rete, per darsi una mano e avere più forza anche davanti alle istituzioni, ma per collaborare poi con le istituzioni,  perché questo è proprio la chiave di volta”. Alla domanda sulla promessa, fatta in sala, di un incontro con il sindaco di Napoli e il governatore della Campania De Luca, risponde la Locatelli, “spero di si, prestissimo ritornerò e spero di avere l’occasione di incontrarli”.

Dopo la breve intervista, Il ministro, è stato accolto insieme ad una delegazione del "Partito della Lega" con a capo il  consigliere regionale Carmela Rescigno, Gennaro Castiello e Nada Salineri, dal sindaco di  Portici, Vincenzo Cuomo presso la Clinica Bianchi, eccellenza del territorio campano, la clinica, gode di attrezzature e  percorsi terapeutici all'avanguardia, volti soprattutto a pazienti con grave disabilità motorie e funzionali.

Passione civile e spirito di servizio, caratterizzano l’esponente della Lega,   molto sensibile verso i più deboli con alle spalle una   formazione di educatrice specializzata nella cura delle persone con disabilità psichica.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2