Cuori neri e affari d'oro, Il Domani scopre rapporti tra Fdi e Martin Avaro. La sua colpa: organizzare eventi - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

lunedì 16 gennaio 2023

Cuori neri e affari d'oro, Il Domani scopre rapporti tra Fdi e Martin Avaro. La sua colpa: organizzare eventi

 



Cuori neri e affari d'oro e' il nome dell'inchiesta condotta dai colleghi Giovanni Tizian e Nello Trocchia pubblicato  su Il Domani che scopre che Martin Avaro,  gia' dirigente di Forza Nuova e' una persona di fiducia di Fratelli d'Italia e con i meloniani fa affari organizzando gli eventi .  Leggendo, con massima attenzione, l'articolo il lettore viene a conoscenza il passato di Avaro da picchiatore fascista, di cantante di una nota canzone di Marcello De Angelis ( ho il cuore nero e me ne frego e sputo in faccia al mondo intero) di essere ultrà della Lazio oltre che di non aver rinnegato il passato, prendendo posizioni nette rispetto al fascismo, agli scontri di piazza, a quei trascorsi. Come se tutto ciò,  fosse obbligatorio per poter svolgere il ruolo di imprenditore, con 2 società nel settore dell'organizzazione degli eventi.   Eventi organizzati dando cura ad ogni singolo dettaglio, tanto da conquistare, per esclusivi meriti professionali l'organizzazione di diversi eventi di Fratelli d'Italia come  la tradizionale festa di Atreju, andato in scena lo scorso mese di novembre ed altri eventi politico culturali, prossime elezioni regionali comprese.  Per i colleghi, esponenti della stampa democratica, rinnegare il passato, la militanza neofascista, l'essere ultra' della Lazio, avere rapporti con altri picchiatori neofascisti, seppure non in qualità  di indagato, sono condizioni indispensabili per svolgere il lavoro di organizzatori di eventi. Poco importa che Martin Avaro, come conferma Giancarlo Righini, consigliere regionali uscente di Fratelli d'Italia, abbia pagato i conti con la giustizia.  Come sono democratici questi giornalisti. Per fortuna, non sono come loro. 

P.s ho partecipato, in qualità di giornalista pubblicista, alla chiusura della campagna elettorale di Fratelli d'Italia a Napoli con la Meloni intervistata dalle giovani generazioni. Per la prima volta,dopo aver chiesto l'accredito, anche per un collega fotografo, ho ricevuto regolare pass dagli organizzatori e per noi giornalisti era stato allestito uno spazio per consentirci di lavorare tranquillamente.  La sicurezza come l'organizzazione dell'evento era a cura di una agenzia di organizzazione di eventi romana, chissa' se era quella di Avaro? Se si, evento organizzato davvero bene.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2