Migranti, Rampelli (Fdi): dichiarazione di guerra agli scafisti sia condivisa anche dalla sinistra - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

sabato 11 marzo 2023

Migranti, Rampelli (Fdi): dichiarazione di guerra agli scafisti sia condivisa anche dalla sinistra




 “Quello che sta facendo questo governo per restituire ai profughi il diritto di asilo e per combattere la tratta degli esseri umani è compreso anche al livello europeo. L’Ue condivide per la prima volta grazie al centrodestra che è in corso un’alterazione dei processi migratori che in questa fase storica sono guidati da organizzazioni criminali internazionali. La guerra a queste organizzazioni che hanno determinato un’ecatombe nel Mediterraneo con una stima di circa cinquantamila morti tra quelli accertati e quelli presunti è condizione indispensabile per salvare vite umane e rompere questo traffico di nuovi schiavi. Ne parlammo sin dal 2013 all’indomani della tragedia a Lampedusa e della conseguente apertura della missione Mare Nostrum. Eravamo soli. Nel giro di 10 anni, e con il vertiginoso aumento delle vittime in mare, questa ‘guerra’ è condivisa ai massimi livelli europei. Sarebbe un passo avanti se anche il Pd su unisse, proprio perché si tratta di questioni geopolitiche che dovrebbero vedere insieme le forze politiche intorno agli interessi della nazione e a quelli dei paesi poveri. A oggi invece non abbiamo sentito ancora dai nuovi vertici del Pd una condanna esplicita e primaria nei confronti degli scafisti, unici veri responsabili della tragedia di Cutro”

 È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2